Caricamento in corso...

Come sbloccare l’impegno dei lavoratori?

Come sbloccare l’impegno dei lavoratori?

Aumentare il coinvolgimento dei collaboratori può portare a un incremento della produttività fino al 22%. Il modo giusto per riuscirci? Puntare su motivazione e benessere dei dipendenti

Un collaboratore che vede riconosciuto il proprio contributo e avverte come l'azienda risponde ai suoi bisogni è stimolato a dare il meglio sul lavoro, raggiungendo migliori risultati. Ma in che modo le aziende possono aumentare il livello di coinvolgimento dei collaboratori?

Su questo tema si sono confrontati diversi esperti che, in occasione della seconda Conferenza sulla Qualità della Vita di Sodexo, hanno individuato una soluzione nei seguenti fattori chiave:

  • Fornire l'accesso a informazioni utili per i collaboratori
  • Migliorare l'integrazione tra vita lavorativa e personale, adeguandosi alle richieste specifiche delle diverse generazioni della forza lavoro
  • Dimostrare rispetto e riconoscimento
  • Incoraggiare l'innovazione e creare fiducia attraverso l’empatia

Entrando nel merito dell'applicazione pratica, i relatori dell’evento hanno spiegato come mettere in atto i punti appena esposti. Ad esempio, John Frehse, Direttore dell’Akura Consulting Group (USA), ha affermato che le aziende dovrebbero fare “come Google”, facilitando l’accesso alle informazioni e rendendole disponibili in una forma immediatamente utilizzabile. Questo porta i collaboratori a sentirsi partecipi e li rende più efficienti.

Ritu Anand, Vice Presidente di Tata Consultancy Services (TCS) ha invece portato l’esempio virtuoso del suo gruppo nel favorire l’integrazione dei Millennials nella forza lavoro, prestando particolare attenzione alle loro esigenze in merito al riconoscimento e l’integrazione tra vita privata e lavoro. Il risultato? Un tasso di abbandono dell’azienda inferiore al 10%.

Sul tema del riconoscimento è intervenuta anche Mia Mends, CEO di Sodexo Benefits and Rewards Services USA, evidenziando come i dipendenti cerchino feedback e conferme. Per imparare e crescere, è necessario sentirsi ascoltati e ricevere rinforzi positivi, così come poter condividere il riconoscimento con i propri colleghi.

Un ulteriore fattore per migliorare il coinvolgimento è rappresentato dalla spinta all’innovazione, motore di cambiamento che garantisce la sopravvivenza delle aziende. David Gram, dirigente di Lego Group’s Future Lab, ha spiegato come integrare l’innovazione a piccoli step aiuta a contrastare “la paura di fallire” legata alle grandi sfide e ad affrontare gli obiettivi in modo agile e mirato.

Frances X. Frei, SVP Leadership e strategia di Uber (USA), ha infine evidenziato l’importanza di coltivare la fiducia dei collaboratori, a maggior ragione quando il legame con l’azienda è compromesso. Per ottenere il coinvolgimento dei dipendenti, è indispensabile costruire un rapporto di fiducia basato sull’autenticità: solo analizzando i propri punti di forza e debolezza con autenticità è possibile generare una reale empatia.